Archivi del mese: aprile 2016

DURC

DURC E IRREGOLARITÀ CONTRIBUTIVA

Il Ministero ha chiarito che con l’introduzione del Durc online (dm 30 gennaio 2015), non è possibile parlare di “Durc irregolare”: un’eventuale irregolarità contributiva, infatti, non consente affatto il rilascio del Durc (e quindi il Durc può solo essere “regolare”).

Viene precisato che nel sistema online, se le verifiche non danno esiti positivi, è prevista una procedura di regolarizzazione e solo dopo il completamento di questa procedura può essere rilasciato il Durc.

Nei lavori privati è il committente che deve chiedere il Durc a impresa e lavoratori autonomi per verificare la loro idoneità tecnico professionale, ma non deve più trasmetterlo all’Amministrazione prima dell’inizio lavori.

In caso di lavori pubblici, invece, il documento deve essere acquisito d’ufficio.

DURC E SOSPENSIONE DEL TITOLO ABILITATIVO

In merito al secondo quesito, il Ministero ha chiarito che la mancata regolarità contributiva, ovvero l’assenza del Durc, determina la sospensione del titolo abilitativo e quindi l’impossibilità di effettuare i lavori.

 

Annunci

Commenti disabilitati su DURC

Archiviato in news

Inail: nuovi documenti per la sicurezza dell’autista di autobetoniera

Un manuale e un vademecum affrontano il tema della sicurezza dell’autista di autobetoniera. Focus sulla prima fase di lavoro, sul giro della sicurezza, sulla salita e discesa dalla cabina, sulle distanze di sicurezza e sui comportamenti corretti.
Per migliorare la prevenzione degli infortuni nell’utilizzo di autobetoniere e nelle attività nelle centrali di betonaggio, per favorire comportamenti corretti e sicuri e aumentare la conoscenza di buone prassi, norme e obblighi, l’ Inail ha recentemente realizzato – insieme a  ATECAP (Associazione tecnico economica del calcestruzzo preconfezionato) – due manuali

Il  “Manuale per l’autista di autobetoniera” – rivolto alle imprese del settore – si prefigge “l’obiettivo di divulgare la cultura della sicurezza” e di “migliorare le condizioni di lavoro attraverso lo sviluppo di buone pratiche e la diffusione della conoscenza”.

La struttura del manuale è semplice: “dopo la descrizione dei luoghi di lavoro, sono presentate le fasi e le attività che fanno parte della giornata lavorativa dell’ autista di autobetoniera in modo sequenziale. Per ognuna di queste sono indicati i rischi prevalenti, le misure di prevenzione e protezione, suddivise in generali e specifiche, poste in capo al Datore di lavoro e i comportamenti corretti che il lavoratore deve tenere per ridurre e/o eliminare tali rischi, i DPI a disposizione del lavoratore. Nella sezione dedicata al cantiere sono inoltre indicate le azioni che l’impresa esecutrice deve intraprendere per gestire i rischi da interferenza con il fornitore di calcestruzzo”.

Il “Vademecum per l’autista di autobetoniera. I comportamenti corretti” è a disposizione di tutte le aziende del settore che “vogliono intraprendere un percorso di miglioramento della conoscenza e delle competenze dei propri lavoratori, agendo sulla sensibilizzazione e sul coinvolgimento a tutti i livelli di responsabilità ed è di supporto al ‘Manuale per l’autista di autobetoniera’. Le indicazioni fornite sono aggiornate in funzione delle attuali innovazioni tecniche e tecnologiche, dello sviluppo di buone pratiche e delle vigenti disposizioni legislative in materia”.

ManualeAutistaAutobetoniera

 

 

 

Commenti disabilitati su Inail: nuovi documenti per la sicurezza dell’autista di autobetoniera

Archiviato in news

GUIDA SICUREZZA PONTEGGI FISSI

Un’ utile guida, un quaderno per immagini, sui ponteggi fissi,Guida sicurezza ponteggi fissi prodotta da INAIL

Commenti disabilitati su GUIDA SICUREZZA PONTEGGI FISSI

Archiviato in news